Amministrazione Trasparente

PIANO DEGLI INTERVENTI. VARIANTE RIGENERAZIONE URBANA E QUALITA' AMBIENTALE N. 12 ADOZIONE

Data di pubblicazione: 01/04/2021

Data di ultimo aggiornamento: 01/04/2021

Con la deliberazione di Consiglio Comunale n.12 del 29.03.2021 è stata adottata la variante al Piano degli Interventi n.12 con la quale si intende perseguire l’obiettivo di aggiornare la disciplina edilizia e urbanistica riferita alle Zone Significative di Castagnara e Mejaniga, fino ad oggi articolata in precise schede normative riferite ad ogni singolo Isolato.
L’impianto della variante ha per oggetto la zona più “storica” di Cadoneghe, caratterizzata da una tipologia insediativa di consistente densità, non riscontrabile in altre zone del territorio comunale, che presenta in molti casi caratteristiche di vetustà e frammentariamente situazioni di degrado.
L’obiettivo della variante è quello di promuovere la rigenerazione del tessuto urbano esistente  puntando sulla promozione del riuso del consolidato mediante applicazione di strategie che coniughino la riqualificazione fisica e ambientale, nonché l’aumento dei livelli prestazionali degli edifici nell’ottica del contenimento dei consumi energetici.
Considerata la frammentarietà delle proprietà, i vincoli derivanti dalle distanze tra fabbricati, l’attenzione per la qualità degli spazi pubblici e l’obiettivo di introdurre una quantità minima di superficie permeabile, l’impostazione della variante prevede che la promozione di questa parte di territorio comunale avvenga in maniera flessibile mediante interventi edilizi diretti (permessi di costruire convenzionati), Piani Urbanistici Attuativi (nel caso siano espressamente previsti dagli elaborati di Piano), in comparti.
I contenuti della variante n.12 al Piano degli Interventi sono più chiaramente articolati e rappresentati negli elaborati grafici e normativi predisposti dai Professionisti Esterni incaricati (per la parte urbanistica e per la tutela ambientale). Il  procedimento di formazione è identificato dall’art.18 della L.R. n. 11/2004 che prevede le fasi di adozione, di deposito ed acquisizione delle eventuali osservazioni, la verifica di assoggettabilità in materia ambientale, di approvazione finale con contestuale controdeduzione alle osservazioni pervenute.

Allegati