Autocertificazione

Data:
24 Agosto 2020

Descrizione

L'autocertificazione consiste nella facoltà riconosciuta ai cittadini di presentare, in sostituzione ai tradizionali certificati, dichiarazioni in carta semplice sottoscritte e firmate dall'interessato.La firma non deve essere autenticata e non servono bolli.

L'autocertificazione può essere utilizzata solo nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni e con le aziende di servizi di pubblica utilità (Poste, ENEL, Telecom, Aziende del Gas ecc.).

I privati (ad es. banche, assicurazioni ecc.) non sono obbligate ad accettare l'autocertificazione.

 

Cosa si può autocertificare

Dati Anagrafici e di Stato Civile

  • Luogo e data di nascita;
  • Residenza;
  • Cittadinanza;
  • Godimento di diritti civili e politici (celibe/nubile, coniugato/a, vedovo/a, stato libero);
  • Stato di famiglia;
  • Esistenza in vita;
  • Nascita del figlio/a;
  • Morte del coniuge, del genitore, del figlio/a ecc.;
  • Tutti i dati contenuti nei registri di stato civile (maternità, paternità, separazione o comunione dei beni);

Titoli di studio e qualifiche professionali

  • Qualifica professionale
  • Titolo di studio
  • Titolo di specializzazione
  • Titolo di aggiornamento
  • Titolo di abilitazione
  • Titolo di formazione
  • Titolo di qualifica tecnica
  • Esami sostenuti

Situazione reddituale economica e fiscale

  • Reddito
  • Situazione economica
  • Assolvimento obblighi contributivi
  • Possesso e numero del codice fiscale
  • Possesso e numero di partita IVA e qualsiasi dato contenuto nell'anagrafe tributaria

Psizione giuridica

  • Legale rappresentante di persone fisiche
  • Tutore
  • Curatore
  • Non aver riportato condanne penali
  • Non trovarsi in stato di liquidazione o di fallimento e non aver presentato domanda di concordato
  • Non essere destinatario di provvedimenti iscritti nel casellario giudiziale
  • Non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali

Altri dati

  • Iscrizione in albi, registri o elenchi tenuti da pubbliche amministrazioni
  • Iscrizione ad associazioni o in formazioni sociali
  • Posizione agli effetti degli obblighi militari, comprese le situazioni del foglio matricolare
  • Appartenenza a ordini professionali
  • Stato di disoccupazione
  • Qualità di pensionato e categoria di pensione
  • Qualità di studente

 

Cosa non si può autocertificare

Non sono sostituibili con l'autocertificazione i seguenti documenti:

  • Certificati medici, sanitari, veterinari
  • Certificati di origine e conformità alle norme comunitarie
  • Brevetti e marchi

Requisiti

Possono fare autocertificazione:

  • I cittadini italiani
  • I cittadini dell'Unione Europea
  • I cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia limitatamente ai dati verificabili presso le pubbliche amministrazioni italiane

Quanto costa

L'autocertificazione è esente da ogni bollo.

Il modello che facilita il cittadino nella compilazione dell'autocertificazione, si può casricare dalla sezione "Allegati" in fondo a questa pagina


Importante:

Tutti i Dati Anagrafici e di Stato Civile riportati di seguito, possono essere stampati sotto forma di AUTOCERTIFICAZIONE, direttamente dall'A.N.P.R. (Anagrafe Nazionele della Popolazione Residente) cliccando sull'immagine

 

  • Luogo e data di nascita;
  • Residenza;
  • Cittadinanza;
  • celibe/nubile, coniugato/a, vedovo/a, stato libero;
  • Stato di famiglia;
  • Esistenza in vita;

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 06 Settembre 2021