Inaugurato in via Bragni il primo Bosco di Città

E' stato inaugurato dal sindaco Marco Schiesaro il primo bosco urbano nel territorio di Cadoneghe. L'intervento, realizzato dal Comune in un'area di proprietà pubblica all'angolo tra via Bragni e via Pisana, ha visto l'impianto di 100 nuovi alberi tra ciliegi, frassini, olmi, querce e pioppi.

Data:
29 Marzo 2021
Immagine non trovata

“Si tratta del primo di 5 boschi di città che verranno realizzati entro il 2024 – ha spiegato il sindaco – come parte dell'accordo di programma per l'area ex Grosoli firmato tra Comune e Alì: il privato si è impegnato a fornire all'amministrazione 500 alberi, oltre ai 300 che saranno piantati nell'area ambito dell'accordo, per la creazione di questi boschi in contesti urbani del nostro comune. Ringrazio Alì e in particolare Gianni Canella per la grande sensibilità ambientale dimostrata nel corso di un dialogo con l'amministrazione che dura da molto tempo, e di cui oggi vediamo i primi risultati concreti. Questi boschi prenderanno vita nei diversi quartieri e saranno dedicati ai Giusti tra le Nazioni. Il primo, in particolare, al padovano Giorgio Perlasca.”

“Questo nuovo bosco – ha aggiunto l'assessore all'ambiente Elisa Bettin – è stato progettato dai nostri tecnici utilizzando essenze autoctone. Abbiamo calcolato i benefici che porterà in termini di produzione di ossigeno e riduzione della CO2. Nel suo primo anno di vita il bosco consumerà 3,3 tonnellate di CO2 e produrrà 2,4 tonnellate di ossigeno, che passeranno nell'arco di 30 anni a 346 tonnellate in meno di CO2 e 251 in più di ossigeno.”

 

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 06 Settembre 2021