Assegno di cura

Contributo per le persone non autosufficienti assistite in famiglia

Data di pubblicazione:
24 Agosto 2020

Descrizione

È un contributo economico regionale.

A chi è destinato

Alle persone non autosufficienti che vivono a casa propria.

A cosa serve

A sostenere la famiglia nel proprio carico di cura della persona non autonoma.

Quando fare domanda

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento ed è valida anche per gli anni successivi. Alcune informazioni vanno aggiornate periodicamente (ad es. l'ISEE ha validità annuale). Non occorre che presentino nuova domanda coloro che nel 2006 hanno beneficiato di uno dei 3 precedenti contributi regionali (LR 28/91, "Badanti", "Alzheimer") in quanto rimane valida la domanda già presentata.

Dove fare domanda

Per ogni informazione, per avere il modulo di domanda e per presentare domanda, rivolgersi presso l'ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza. 

Quali sono i criteri di priorità

Viene data priorità, sia con riguardo all'entità della somma assegnata sia con riguardo alla precedenza rispetto ai fondi disponibili, ai seguenti casi: o le situazioni di maggior carico assistenziale; o le famiglie che assistono persone affette da demenza, di tipo Alzheimer o di altro tipo, accompagnata da gravi disturbi comportamentali; o le famiglie che si avvalgono a titolo oneroso di assistenti familiari ("badanti").

L'entità dell'assegno di cura varia pertanto in base al carico di cura, alla situazione familiare e all'assistenza fornita. L'assegno sarà erogato con cadenza semestrale.

Requisiti

I requisiti fondamentali sono:

1) che la persona sia non autosufficiente e sia adeguatamente assistita (ciò verrà verificato dal medico curante e dall'assistente sociale, tramite l'apposita scheda regionale);

2) che la situazione economica della famiglia sia contenuta entro certi limiti (fino a Dicembre 2009 il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente ISEE non deve superare € 15.291,91; tale limite massimo viene aggiornato annualmente in base all'indice Istat).

Dove rivolgersi

La Dichiarazione Sostitutiva Unica per la determinazione dell' ISEE viene compilata presso un CAF

L'assistente sociale riceve solo per appuntamento e per poter fissare un colloquio è necessario chiamare al numero 049-8881729 nei seguenti orari:

  mattina pomeriggio

Lunedì

8.30-13.00

15.30-18.30

Martedì

8.30-13.00

 

Mercoledì

8.30-13.00

15.30-18.30

Giovedì

8.30-13.00

 

Venerdì

8.30-13.00

 

Info

Servizi sociali

Telefono

049-8881729

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 16 Marzo 2022